L'Europa (che) non vuole il 5G, il meglio del 2019

Il 29 Giugno 2019 nel convegno internazionale di Mendrisio (Svizzera, cantone del Ticino) nasce ufficialmente l’Alleanza Europea Stop 5G. Il progetto aderisce all’Appello internazionale all’ONU e OMS ‘Stop 5G dalla Terra e dallo Spazio’ (172.395 firme da 204 paesi), in sinergia col gruppo ATTENZIONE 5G

L’obiettivo è quello di rafforzare le richieste politiche dei cittadini del Vecchio Continente verso gli organi decisionali d’Europa per difendere la salute pubblica.

Si legge nel memorandum condiviso: “Condividono i presupposti per la creazione di una rete informale civica denominata ALLEANZA EUROPEA STOP 5G per condividere un percorso comune per la rivendicazione dei diritti fondamentali alla tutela della salute pubblica seriamente minacciata insieme all’ecosistema della nuova tecnologia 5G e dai sistemi ad emissioni di radiofrequenze.

L’ ALLEANZA EUROPEA STOP 5G ha finalità di aggregare tutte le realtà e organizzazioni nazionali sul territorio d’Europa, senza fini di lucro e senza conflitti d’interessi, nell’intento di promuovere ogni azione e strategia possibile nella rivendicazione del Principio di Prevenzione e del Principio di Precauzione sancito dall’Europa. L’ ALLEANZA EUROPEA STOP 5G non è un partito ma una rete di cittadini e avrà una struttura snella per dare supporto informativo e operativo sul territorio”.

Ne fanno parte oltre 40 gruppi civici apartitici e privi di conflitti d’interessi appartenenti a 21 nazioni d’Europa.

AUSTRIA

BELGIO

CROAZIA

DANIMARCA

FRANCIA

FINLANDIA

GERMANIA

GRAN BRETAGNA

GRECIA

ITALIA

NORVEGIA

OLANDA

POLONIA

PORTOGALLO

REPUBBLICA CECA

REPUBBLICA di SAN MARINO

SLOVENIA

SPAGNA

SVEZIA

SVIZZERA

UCRAINA

28 Agosto 2019, Spagna parere negativo sul 5G da organo governativo

SETTEMBRE 2019 Corteo e raduno Stop 5G in Olanda

SETTEMBRE 2019 Raduno di 3.000 manifestanti Stop 5G in piazza in Svizzera

SETTEMBRE 2019 Raduno e manifestazione Stop 5G in Germania

11 Settembre 2019, la sfida al 5G dall’Irlanda

20 Settembre 2019, Cipro e Malta frenano sul 5G

OTTOBRE 2019 Con il portavoce nazionale Maurizio Martucci l’Alleanza Italiana Stop 5G sbarca a Bruxelles (Belgio) nel Parlamento Europeo per chiedere, con l’Alleanza Europea Stop5G, una moratoria internazionale per l’Europa. Al tavolo dei relatori Martin Pall (USA) e Marc Arazi (Francia), con gli eurodeputati Miche Rivasi (Francia) e Klause Buckner (Germania).

NOVEMBRE 2019 Contemporanea manifestazione Stop 5G in Danimarca, Svezia, Finlandia e Norvegia.

18 Novembre 2019, Danimarca consulenza legale Stop 5G

DICEMBRE 2019 Tavolo di confronto a Bruxelles nell’Europarlamento e poi a Strasburgo

3 Dicembre 2019, Grecia e Inghilterra Stop 5G

4 Dicembre 2019, Francia blitz attivisti Stop 5G

RIPRODUZIONE CONSENTITA, CITANDO LA FONTE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...