La sfida d’Irlanda, offerti 1.000 euro a chi dimostra l’innocuità del 5G!

“Offriamo 1000 Euro a chiunque sia in grado di trovare anche un solo studio indipendente, pubblicato e peer-reviewed, che provi chiaramente che le radiazioni a onde millimetriche del 5G siano sicure per le persone, gli animali e gli insetti. Lo studio deve dimostrate zero effetti biologici negativi. Lo studio deve avere una durata maggiore di un anno.”

Il singolare annuncio sta facendo il giro del mondo. E’ stato pubblicato su Facebook da Kris Zurek e Karen Stewart, attivisti irlandesi di Stop 5G Connacht And Leinster (le province di Dublino e Galway, nemmeno 40.000 abitanti in due) disposti ad offrire lo stipendio mensile di un operaio in cambio di certezze: uno studio, almeno uno, indipendente e validato che dimostri l’inequivocabile assenza di rischi derivabili dal 5G. La scommessa è aperta fino agli inizi di Ottobre, i promotori fanno sul serio: “La prima persona che ci riesca riceverà il denaro tramite Posta o Bonifico bancario! La sfida inizia l’08/09/2019 e termina l’08/10/2019 “ Ecco il testo integrale dell’annuncio, diffuso dopo i presidi con cartelli e manifesti nella sede municipale d’Irlanda.

Siamo felici di presentare la nostra PRIMA sfida 5 G a tutte le agenzie, gli individui, i promotori delle reti 5 G e gli amanti indiscriminati della tecnologia.
Offriamo 1000 Euro a chiunque sia in grado di trovare anche solo uno studio indipendente, pubblicato e peer-reviewed, che dimostri chiaramente che le radiazioni EMF 5 G sono sicure per gli esseri umani, gli animali e gli insetti. Lo studio deve dimostrare zero effetti biologici negativi. Lo studio deve essere più lungo di un anno per avere dati significativi
.

Nota: Quando si crea un nuovo farmaco, prima di essere approvato per la distribuzione, l’azienda deve dimostrare la sua sicurezza. Dato che le onde EMF sono note per creare impatti sui sistemi biologici, gli stessi rigorosi test per la sicurezza dovrebbero essere applicati alla tecnologia 5 G prima che sia consentito sul mercato.
Se entro un mese nessuno presenterà / produrrà il documento scientifico valido che mostra la sicurezza della rete wireless 5 G, allora noi pubblicheremo i risultati.
Per favore, aiutateci a distribuire questa sfida in tutto e in largo, dando a un ampio pubblico l’opportunità di partecipare. Informeremo anche i giornali del nostro tentativo di cercare la verità sulla sicurezza della tecnologia wireless 5G.”

RIPRODUZIONE CONSENTITA, CITANDO LA FONTE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...