La Nuova Guinea blocca il 5G e rivede i piani del 4G: troppi rischi per la salute!

La notizia dell’anno arriva dall’Oceania: Timothy Masiu, ministro delle comunicazioni, della tecnologia e dell’informazione nello Stato Indipendente della Papua Nuova Guinea (oltre 7 milioni di abitanti nelle isole al confine con l’Indonesia), ha fermato il lancio del 5G, invitando le aziende a non proseguire nell’avvio della nuova tecnologia wireless in assenza di studi sui rischi sanitari. Motivo per cui è stato preso l’impegno di rivedere anche i piani di sviluppo del 4G, soprattutto nelle aree rurali.

Il 19 Dicembre 2019 – riporta il sito d’informazione The National – “a Port Moresby si è tenuto un pre-lancio per il processo del servizio 5G con un protocollo d’intesa firmato tra bmobile e Huawei PNG a cui Masiu ha assistito. Masiu, in una dichiarazione rilasciata domenica, ha poi affermato che dopo l’evento ci sono state molte discussioni e dibattiti all’interno della comunità su questioni relative alla tecnologia 5G. ‘La nuova tecnologia è sempre inizialmente costosa, presenta alcuni fattori ad alto rischio“. Masiu ha detto che il Dipartimento di Comunicazione e Informatica gestirà una ricerca sulla tecnologia 5G e questa include potenziali rischi per la salute della tecnologia 5G.”

RIPRODUZIONE CONSENTITA, CITANDO LA FONTE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...