Caposiena, tra tossine ambientali e disegno umano: “L’Homo Sapiens ha finito la corsa!” L’Human Design (DNA + neutrini) svela il Codice della Vita? – INTERVISTA ESCLUSIVA OASI SANA

hhhddd (3)

di Maurizio Martucci

Quest’anno sono morte 7% di persone in più in Italia e non sanno il vero motivo…” E quale sarebbe? “La gente non regge più il non-sistema che non è più il vecchio sistema!” Un po’ di evoluzionismo darwiniano, sincretismo escatologico milllenaristico e parti di fisica quantistica. Unite sapienze millenarie sulla matrice, studiate pure da Confucio e nella Kabbalah: “L’Homo Sapiens ha finito la sua corsa!”

hhhddd (2)

Nicholas Caposiena, ricercatore indipendente, dirige Human Design Italia, la decodifica di un sistema binario per scoprire il senso della vita. “La scienza di Human Design è lo spazio/tempo, sono i due parametri base della vita, spazio di essere nel sistema solare che implica regole precise su come il tempo influisce sulla biologia, come scoperto da Einstein e del concetto di spazio di quanto il vuoto non è vuoto ma attraversato da miliardi di frequenze che creano forme di ogni tipo”. Tradotto in parole povere, se siamo tutti collegati e tutto è connesso, ci pure sarà un perché. Quale?

hhhddd (1)

La scienza ha sancito che il Sapiens ha finito il suo percorso evolutivo, è finito nel 1800, oggi siamo Sapiens in transito per dara vita ad una nuova razza…” Quale? “I Raves, inizieranno a nascere dal 2027, sarà uno shock per l’umanità…Addirittura, cioè? “Ci saranno nuovi bambini completamente diversi, un pochino alieni oserei dire, molti diversi da noi, viaggeremo insieme a loro per centinaia di anni come è stato tra il Neanderthal e il Cro-Magnon, poi il Neanderthal finì la sua corsa… sarà così anche per noi, la nostra fine come tipo di veicolo umano è segnata!”

 

INTENSIVO MULTI-DETOX di OASI SANA

solo terapie naturali

19-20 Maggio 2018 ad ORTE (VITERBO)

 

In Italia il sistema del ‘Disegno Umano” conta 30 analisti, altri 20 saranno formati nel prossimo biennio. Caposiena, autore del libro sull’Human Design (“The Revelation of Ra Uru Hu”, My Life edizioni) si rifà alle teorie di Steve Jones, biologo dell’University College di Londra, che sostiene la fine dell’evoluzione umana (“quello che siamo oggi lo saremo anche tra un milione di anni”), prospettando però un cambiamento epocale: “Se la mutazione è ciò che ha permesso all’umanità di adattarsi più velocemente, la mutazione della specie è un salto quantico biologico e non semplice evoluzione, determinata dall’ambiente e dall’educazione”. E allora? Quindi? “Siamo esseri in evoluzione, i bambini che nasceranno saranno molto diversi, come modalità di essere e vedere la vita, sembreranno Alieni….” Ancora? “Ma si, è un modo di dire per preparare anche l’umanità alla diversità che sta per arrivare”.

hhhddd (1)

Una consulenza di Human Design in media costa dai 70 ai 250 Euro, “dipende il livello di profondità e dal tipo di analisi richiesta…” E la teoria, che Caposiena tiene a valutare come sistema scientifico e non come credenza, tantomeno astrologica, venne tratteggiata dal canadese Ra Uru Hu, quando nel 1987 l’esplosione di una Supernova (evento raro, la morte di una stella) investì la terra di un’impressionante quantità di informazioni attraverso i neutrini, particella subatomica elementare di massa piccolissima e carica elettrica nulla.

 

Il velenoso mix di tossine ubiquitarie che ci perseguita ammalandoci fino alla morte, sarebbe la dimostrazione, la prova provata che siamo tutti in transizione: “Come diceva Ra la vecchia umanità sta scomparendo con tutta la sua Matrix, osserva questo mondo come sta decadendo, sanità, ambiente, antibiotici, acqua, sistemi urbani, relazione e riproduzione. Vecchio mondo? Good bye…” Da qui l’intuizione: l’antica saggezza millenaria nell’ I-Ching (antico libro cinese dei mutamenti nei 64 esagrammi) è analoga alla composizione del DNA (64 codoni), portatore di informazione genetica. Il codice della vita non sarebbe altro che un disegno già tracciato, che la carica dei neutrini ha contribuito ad informatizzare: “Quello che veramente può fare per noi Human Design è condurci verso la capacità di prendere decisioni restando noi stessi”.

cropped-oasisana-000.jpg

Calcolando l’impronta genetica e d’informazione lanciata dai neutrini con orario, giorno e luogo di nascita, attraverso una sommatoria pari ad 88 gradi rispetto al movimento solare prima della nascita (ovvero 88/89 giorni prima di venire alla luce), si definisce la Rave Chart, da cui il corpo grafico composto da nove elementi energetici vitali (non più i 7 chakra principali dello Yoga), prima di finire al Profilo di ogni singolo essere umano, ovvero lo scopo e il motivo per cui saremmo venuti al mondo. “Ognuno di noi ha un proprio disegno – scrive Caposiena nell’unico libro sull’Human Design in italiano – Ciò che mostra la lettura del disegno è l’impronta di differenziazione che ci distingue dagli altri.” I quattro tipi sono il Manifestatore, Generatore, Proiettore e il Riflettore. Secondo la teoria del ‘Disegno Umano’, almeno in ognuno di questi quattro tipi ci si riconosce ogni essere umano: “l’auto-conoscenza – chiosa Nicholas Caposiena – permette di diventare la guida di se stessi nella vita e di trarre benefici pratici per la coscienza, la salute, il lavoro, le relazioni e la sessualità”.

 

Riproduzione consentita, citando fonte a autore

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...