Il 5G contro la Costituzione italiana. Sul web la campagna di Alleanza Italiana Stop 5G

In tempo di Coronavirus e dispiegamento di carri armati nelle città (un’inchiesta de L’Espresso anticipa piani riservati di controllo dell’ordine pubblico per scongiurare rivolte popolari), dopo il lancio dell’hashtag #noinoncifermiamo, Alleanza Italiana Stop 5G prosegue nell’azione di sensibilizzazione dell’opinione pubblica promuovendo una campagna social di denuncia sulla deriva liberticida del 5G. Non è bastato sollevare il caso da un punto di vista democratico, 178 Comuni d’Italia hanno infatti ufficialmente approvato una linea di prevenzione del danno e moratoria. E nemmeno è servito gridare alla violazione del Codice di Norimberga. Adesso si è arrivati a citare gli articoli della Costituzione Italiana.

La Costituzione della Repubblica Italiana è la legge fondamentale dello Stato italiano, che in quanto tale occupa il vertice della gerarchia delle fonti nell’ordinamento giuridico della Repubblica.”

Risaputo come la quinta generazione wireless può essere utilizzata anche per finalità belliche, da qui lo scontro geopolitico tra Cina e USA per il controllo della logistica infrastrutturale, Alleanza Italiana Stop 5G denuncia l’utilizzo non civile ma militare del 5G, citando l’art. 11 della Costituzione italiana: L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali (…)”

Noto lo scontro in atto tra negazionisti del rischio socio-sanitario e precauzionisti nella rivendicazione del primum non nocere, Alleanza Italiana Stop 5G denuncia i gravi pericoli di salute pubblica derivabili dall’Internet delle cose, citando l’art. 32 della Costituzione italiana: “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti“.

Definito persino in Europa un’improbabile principio di innovazione, in contrasto con quanti rifugiano le certezze del 5G unicamente nell’idea di progresso e avanzamento tecnologico inderogabile, Alleanza Italiana Stop 5G denuncia la subordinazione di diritti divergenti citando l’art. 41 della Costituzione italiana: “L’iniziativa economica privata è libera. Non può svolgersi in contrasto con l’utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana.

RIPRODUZIONE CONSENTITA

Un commento

  1. Si che poi io ho una mia teoria. Premesso che per inquinamento muoiono in Europa 600mila persone mentre questa influenza ne ha fatte per il momento 2000 di persone che sarebbero comunque morte lo stesso o in breve tempo, chi ci dice che se gli USA hanno già trovato un vaccino o lo troveranno nell’immediato, non si riserveranno di divulgarlo? Questa stronzata sta paralizzando il mondo capitalistico, specialmente quello fondato sulle telecomunicazioni. Milioni di smarthphone sono stivati nei magazzini cinesi in attesa che tutto passi e Huawei ci innondi con telefoni e ripetitori come sta aspettando di fare. Questa stronzata è una benedizione per gli Stati Uniti, perchè può consentirgli di recuperare il GAP che li differenzia dai cinesi riguardo le telecomunicazioni, e riprendersi tutti gli stati pecorelle tradizionalmente loro alleati. Poi, se continuiamo a curare gente che non ha bisogno e far morire persone le cui cure sono fondamentali, chissenefrega.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...