MEDICINA ALTERNATIVA: lo Yoga della guarigione – 1^ PARTE

yogaok (2)

di Param Shiva Singh

Un gran bel testo, un libro davvero unico: ne consigliamo l’adozione non solo ad ogni praticante di yoga, ma soprattutto ad operatori olistici e medici, perché nelle pagine di “Prevenire e Guarire con lo Yoga. Scopri gli esercizi e le posizioni che prevengono, alleviano e curano oltre 40 tra i maggiori disturbi che ci affliggono” di Christine Campagnac-Morette (Macro Edizioni), oltre agli insegnamenti degli antichi maestri orientali c’è tutta l’esperienza maturata in 30 anni di attività clinica nel Centro governativo indiano di Ricerca e Cura Yoga di Bapunagar (nel Rajasthan), fondato nel 1961 come unico ospedale pubblico dell’India in cui si effettua ricerca e valutazione degli effetti delle terapie yogiche su malati affetti dalle più comuni malattie (asma, diabete, gastrite, insufficienza renale etc..) che normalmente ricorrerebbero a farmaci di sintesi e medicina allopatica, ma che invece qui (la struttura ha solo 20 posti letto!) vengono accompagnati in un processo di autoguarigione attraverso un mix di tecniche di medicina tradizionale yogico-ayurvedica.

yogaok (1)

PRENDI SUBITO IL LIBRO
(clicca qui)

MACRO (1)

“Le tensioni psichiche – è scritto nel libro – creano, come si è visto, dei blocchi energetici (nel corpo sottile del Pranayama-Kosha) i quali, a loro volta, generano delle disfunzioni delle ghiandole e degli organi del corpo fisico. Anche muscoli e articolazioni risentono di tali tensioni psichiche. Con la pratica delle posizioni, il fenomeno viene invertito. Grazie alla consapevolezza crescente delle tensioni muscolari e degli squilibri respiratori, e attraverso il rilassamento muscolare e la regolarizzazione del respiro, l’energia circola meglio nel Pranayama-Kosha e agisce sugli organi e la psiche. Il benessere che si prova allora non significa che si sia raggiunto qualche traguardo importante: esso è semplicemente dovuto alla circolazione del sangue, al movimento dell’energia, al migliore funzionamento dell’organismo e al rilassamento del sistema nervoso. A seconda della sensibilità, della consapevolezza e delle esigenze di ognuno, si cercherà o meno di approfondire le cause profonde del malessere precederne e di spingersi più lontano. A prescindere da questo, la pratica regolare dello yoga consente di alleviare, se non di guarire completamente, problemi fisici diversissimi che rendono difficile la vita quotidiana”.

SOSTIENI OASI SANA


Ispirato agli insegnamenti di Swami Anandanand (presidente e fondatore del centro di Bapunagar), il libro di Campagnac-Morette (vive e insegna yoga in Francia) è suddiviso per categorie rispetto alle singole patologie che possono essere trattate con lo yoga. Grazie all’affiliazione di OASI SANA con l’editore Macro, è possibile visualizzare qui (a puro titolo esemplificativo) un estratto del capitolo dedicato alla depurazione, le pratiche detox.

CLICCA QUI

strati-dellaura[1]

L’avvincente composizione del corposo volume (500 pagine) sta proprio nella dettagliata rassegna di esercizi e posizioni che prevengono e curano oltre 40 tra le più diffuse malattie che affliggono l’umanità, oltre ad un corredo di immagini con disegni mirati. “Non abbandoniamo mai l’eredità preziosa degli Antichi!”, è l’ultimo frase impressa a concludere un libro sicuramente non ordinario all’interno della vasta letteratura yogica che, in questo agile manuale, trova la giusta sintesi di yoga come medicina.

 

Riproduzione consentita, citando fonte e autore

 

Annunci

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...