USA Stop 5G, la svolta: “studi indipendenti sugli effetti, no antenne su case né Wi-Fi a scuola, si al cavo e fibra ottica!”

Siamo negli Stati Uniti d’America, nello Stato del New Hampshire del New England, confinante col MassachusettsMaine e il canadese Québec. La notizia arriva da lì e sta già facendo il giro del mondo, tanto che gli attivisti Stop 5G gridano alla vittoria:è la notizia più importante del 2020″. E’ stato appena pubblicato il rapporto finale sull’approvazione della legge HB522 del 19 luglio 2019 che nel New Hampshire istituisce una commissione scientifica indipendente per studiare gli effetti sulla salute e sull’ambiente derivanti dal 5G, invitando a togliere il Wi-Fi dalle scuole entro i prossimi 5 anni ed a non installare antenne 5G in prossimità delle case., optando per tecnologie più sicure come quelle via cavo e fibra ottica.

Il rapporto è considerato una grande vittoria per la comunità medico sanitaria: contiene 15 raccomandazioni, di cui la maggioranza della Commissione ha approvato, per proteggere al meglio la salute pubblica e l’ambiente naturale dalle esposizioni rischiose radiazioni wireless.

CLICCA QUI – SCARICA E LEGGI DOCUMENTO UFFICIALE

Ecco le 15 raccomandazioni contenute nella legge approvata:

1-proporre una risoluzione della Camera al Congresso degli Stati Uniti ed Executive Branch per richiedere la Federal Communication Commission (FCC) di commissionare una revisione indipendente del radiofrequenza corrente (RF) standard della radiazione elettromagnetica nel 300MHz a 300 GHz spettro delle microonde come pure come studio sulla salute per valutare e raccomandare la mitigazione dei rischi per la salute associati all’uso delle comunicazioni cellulari e della trasmissione dei dati.

2-Richiedere che l’agenzia (agenzie) più appropriata dello Stato del New Hampshire includa collegamenti sui propri siti Web che contengono informazioni e avvisi sulle radiazioni RF da tutte le fonti , ma in particolare dalle piccole celle 5G distribuite sul pubblico diritti di passaggio oltre a mostrare il corretto utilizzo dei telefoni cellulari per ridurre al minimo l’esposizione alle radiazioni RF, con finanziamenti adeguati concessi dal legislatore. Inoltre, dovrebbero apparire periodicamente annunci di servizio pubblico su radio, televisione, carta stampata e Internet, avvertendo dei rischi per la salute associati all’esposizione alle radiazioni. Di notevole importanza sono le avvertenze riguardanti i neonati, i giovani e le donne incinte.

3-Richiedere che ogni palo o altra struttura nel diritto di passaggio pubblico che contiene un’antenna 5G sia etichettata che indica la radiazione RF emessa sopra . Questa etichetta dovrebbe essere all’altezza degli occhi e leggibile da nove piedi di distanza.

4- Le scuole e le biblioteche pubbliche dovrebbero migrare dalle connessioni wireless RF per computer, laptop, pad e altri dispositivi a connessioni cablate o ottiche entro un periodo di cinque anni a partire dal momento in cui i finanziamenti saranno disponibili.

5- Le misurazioni dell’intensità del segnale devono essere raccolte in tutte le strutture wireless come parte del processo di messa in servizio e come richiesto dalle ordinanze statali o municipali.Le misurazioni devono essere raccolte anche quando vengono apportate modifiche al sistema che potrebbero influire sulla sua radiazione, come modifiche nel software che lo controlla. L’intensità del segnale deve essere valutata nelle peggiori condizioni nelle regioni circostanti la torre che sono occupate o sono accessibili al pubblico, ei risultati dello sforzo di raccolta dei dati devono essere resi disponibili al pubblico tramite un sito web. Nel caso in cui la potenza misurata per un impianto wireless superi le soglie di radiazione, il comune ha il potere di mettere immediatamente offline l’impianto. Le misurazioni devono essere eseguite da un contraente indipendente e il costo delle misurazioni sarà a carico dell’installatore del sito.

6-Stabilire nuovi protocolli per eseguire misurazioni dell’intensità del segnale nelle aree intorno alle strutture wireless per valutare meglio le caratteristiche del segnale note per essere dannose per la salute umana, come è stato documentato attraverso attività di ricerca sottoposte a revisione paritaria . Questi nuovi protocolli devono tenere conto della natura impulsiva delle radiazioni ad alta velocità di dati che un crescente corpo di prove mostra come avere un impatto negativo significativamente maggiore sulla salute umana rispetto alla radiazione continua. I protocolli consentiranno anche di misurare gli effetti sommativi di più sorgenti di radiazioni.

BodyFender, indossa la tua protezione dai campi elettromagnetici – clicca qui

BodyFender ADULTO

Disponibile in tutte le taglie. Offerta lancio ad un prezzo speciale (se diverso da quello impostato su PayPal, al momento dell’ordine si ricorda di indicare l’indirizzo per la spedizione unitamente al proprio codice fiscale. I dati saranno utilizzati solo per elaborare l’ordine)

360.00 €

7-Richiedere che qualsiasi nuova antenna wireless situata su un diritto di passaggio statale o municipale o su una proprietà privata venga allontanata da residenze, aziende e scuole . Questo dovrebbe essere applicabile dal comune durante il processo di autorizzazione, a meno che i proprietari di residenze, aziende o distretti scolastici non rinunciano a questa restrizione.

8-Aggiorna le offerte formative dell’NH Office of Professional Licensure and Certification (OPLC) per gli ispettori domestici per includere misurazioni dell’intensità RF.

9-Lo Stato del New Hampshire dovrebbe iniziare uno sforzo per misurare le intensità RF all’interno di gamme di frequenza in tutto lo stato, con l’obiettivo di sviluppare e perfezionare una mappa continuamente aggiornata dei livelli di esposizione RF in tutto lo stato utilizzando i dati presentati da ispettori domestici formati dallo stato.

10-Consiglio vivamente che tutti i nuovi telefoni cellulari e tutti gli altri dispositivi wireless venduti siano dotati di un software aggiornato che può impedire al telefono di irradiarsi quando posizionato contro il corpo.

11-Promuovere e adottare una posizione in tutto lo stato che incoraggerebbe fortemente ad andare avanti con l’implementazione di connettività via cavo in fibra ottica, connessioni cablate interne e wireless ottico per servire tutte le proprietà commerciali e pubbliche in tutto lo stato.

12-Sono necessari ulteriori studi scientifici di base in collaborazione con la comunità medica che delinei le caratteristiche dei sintomi clinici espressi relativi all’esposizione alle radiazioni a radiofrequenza.

13-Raccomandare l’uso di segnali di pericolo di esposizione da affiggere negli edifici commerciali e pubblici . Inoltre, incoraggiare gli edifici commerciali e pubblici, in particolare le strutture sanitarie, a stabilire zone libere da radiazioni RF dove dipendenti e visitatori possano rifugiarsi dagli effetti delle emissioni RF wireless.

14-Lo Stato del New Hampshire dovrebbe coinvolgere agenzie con competenze scientifiche adeguate, comprese conoscenze ecologiche, per sviluppare limiti di sicurezza per le radiazioni RF che proteggeranno alberi, piante, uccelli, insetti e impollinatori.

15-Lo Stato del New Hampshire dovrebbe incaricare la nostra delegazione federale di legiferare che, ai sensi del National Environmental Policy Act (NEPA), la FCC faccia una dichiarazione di impatto ambientale sull’effetto sul New Hampshire e sul paese nel suo complesso dall’espansione del wireless RF tecnologie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...