5G, ecco il video appello di medici e scienziati italiani per la moratoria

Insediato il Governo Conte Bis, l’Alleanza Italiana Stop 5G realizza un video con il meglio dei pronunciamenti per la precauzione e la richiesta di moratoria nazionale espressi da medici, scienziati e ricercatori italiani.

L’intento del video è quello di aumentare la consapevolezza tra l’opinione pubblica italiana su un tema di strettissima attualità, negato il dibattito nell’evidenza del lato oscuro del 5G, vero e proprio tsunami di onde elettromagnetiche, radiofrequenze non ionizzanti, possibili agenti cancerogeni per la IARC e ora nell’ICD 10 come causa di malattie ufficialmente riconosciute dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Gli interventi nel video: Dott. Agostino Di Ciaula – Presidente comitato scientifico dei medici per l’ambiente, ISDE Italia;  Dott.ssa Fiorella Belpoggi – Direttore Centro per la ricerca sul cancro Cesare Maltoni, Istituto Ramazzini ; Dott.ssa Annunziata Patrizia Difonte – medico del lavoro, Associazione Italiana Elettrosensibili ; Dott.ssa Fabiana Manservisi – Responsabile progetti speciali Centro per la ricerca sul cancro Cesare Maltoni, Istituto Ramazzini ; Dott.ssa Patrizia Gentilini – Medico oncologo ed ematologo, ISDE Italia, Medicina Democratica ; Dott. Domenico Scanu – Medico, Presidente regionale Sardegna ISDE Italia ; Prof. Ernesto Burgio – Comitato Scientifico, Istituto europeo di ricerca sul cancro (Bruxelles)

CLICCA SOTTO, GUARDA IL VIDEO

DISCONNESSI NEWSLETTER, clicca qui e leggi il numero di Settembre 2019

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...