Italia Detox: depurare l’organismo in modo naturale. Ecco dove farlo (in sicurezza!)

detox[1]

di Maurizio Martucci

Apatia, stanchezza, insonnia. Chiazze marroni su viso e dorso delle mani. Malessere diffuso, dolori inspiegabili e cattivo umore. A volte i segnali ci sono, forti e chiari. Altre, invece, se ne ignorano gli effetti come niente fosse, ma l’insidia agisce subdola e silente. Perché l’intossicazione dell’organismo è come una raccomandata con ricevuta di ritorno. Prima o poi il postino arriva e correre ai ripari – quando il messaggio viene recapitato al destinatario – diventa un’impellente esigenza, dove la prevenzione per non finire nei guai, mai come in questo caso, gioca un ruolo determinante. Allora: che fare? Per non permettere ad un corpo di ammalarsi, la disintossicazione (senza rischi) in modo naturale è quanto di meglio si possa regalare ai nostri organi, bisognosi di rigenerarsi. “E’ evidente che l’intera popolazione della Terra è oggi esposta all’influsso di sostanze chimiche e inquinanti – scrive Rudiger Dahlke in ‘La purificazione del corpo, metodi e cure per disintossicare, depurare e l’liberare l’organismo’ (Edizioni Mediterranee) – ma quale depurazione si adatta al mio tipo?”, chiosa il medico ‘naturale’ tedesco tracciando una valida panoramica di tecniche detox non invasive. Già, quale tecnica detox adottare? In Italia ci sono strutture specializzate che, secondo le caratteristiche individuali di ognuno e in armonia coi cicli della natura (ovvero senza l’avallo di prodotti di sintesi chimica), propongono soluzioni efficaci per chi desidera guarire (o prevenire) in assoluta Consapevolezza. Eccone alcune.

CASASALUTE Succhi Bio-Veg, fanghi d’argilla e decine di terapie naturali con sei programmi collaudati per la disintossicazione di stomaco, intestino, pelle, polmoni, fegato e reni: è l’offerta di CasaSalute, un ospedale di terapie naturale in località Costa Sant’abramo (Cremona) diretto da Roberto Antonio Bianchi, medico chirurgo specialista in scienza dell’alimentazione, autore del libro ‘I consigli per vivere sani fino a 100 anni. Come mantenersi giovani con stili di vita salutari e rimedi naturali’ (Macro Edizioni): “Come possiamo vivere sani fino a cent’anni? – si chiede Bianchi – questa domanda nasce nelle medicine scritte più antiche del mondo: la medicina ayurvedica, la medicina cinese e la medicina greco-romana, da Ippocrate a Galeno”. CasaSalute fornisce 79 tecniche salutistiche: tra queste spicca il potente disintossicante Bagno di Lazaeta, un bagno di vapore utile come terapia di drenaggio per malattie circolatorie e vascolari, nell’aterosclerosi, nelle dislipidemie e in dermatiti croniche. “Ossigena e disinfetta i tessuti, drenante, attiva la circolazione periferica, smobilita linfa, riduce colesterolo e trigliceridi”.MACRO (2)

banner_quadrato_rivista

 

 

 

 

 

 

VAL DI BRUCIA Tra le montagne aretine, al confine tra Toscana, Marche ed Emilia Romagna, nel verde incontaminato delle montagne di Badia Tedalda sorge il borgo Val di Brucia, un progetto del naturopata Pierre Pellizzari. “Proponiamo soggiorni salutistici con percorsi curativi di depurazione”, scrive Pellizzari, autore di diversi libri detox e collaboratore del Centro de Salud Holistica (Casa Naturista Anna Margottini) di Huaycan, un sobborgo di Ate-Vitarte, trenta chilometri da Lima (Perù). Nel borgo-rifugio aperto nel 2008, si pratica Idrocolon Terapia, lavaggi epatico (secondo l’originario metodo Clarck), sauna a raggi infrarossi, riflessologia plantare e un test di biorisonanza per individuare, attraverso le frequenze del corpo, la presenza di eventuali agenti patogeni, causa dell’intossicazione. La cucina di Val di Brucia, rigorosamente biologica e vegetariana, è condotta da Imma Quaranta (davvero un’eccellenza ai fornelli!).

CIBO2

CENTRO AYURVEDA MAHARISHISecondo l’Ayurveda – scrive Sunil Joshi della Clinica Vinayak Panchakarma di Nagpur (India), autore del libro ‘Aurveda e Panchakarma, ringiovanimento e purificazione con le antiche tecniche indiane’ (Edizioni Il Punto d’Incontro) – il miracolo del corpo umano consiste nell’essere dotato di una naturale intelligenza guaritrice. Quando si formano le impurità, le tossine, questa capacità spontanea viene bloccata”. E proprio di Ayurveda e Panchakarma di occupa il Centro Aurveda Maharishi Lago d’Orta (in Piemonte, sulle colline Novaresi fra il lago D’Orta e il Lago Maggiore (province di Novara e del Verbano-Cusio-Ossola): “l’Ayurveda Maharishi – è scritto sul loro sito – offre è la prevenzione, il ringiovanimento, la guarigione e il benessere psicofisico. Il nostro centro ha lo scopo di realizzare questi obiettivi con la conoscenza, competenza Ayurvedica e passione, perché questo è ciò in cui crediamo”.

Riproduzione consentita, previa citazione fonte e autore

oggi (3)

81RQ2qxtamL._SL1500_[1]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...