“Impatto dirompente”, l’agenza del Congresso USA lancia l’allarme sui satelliti 5G nello spazio

“Per decenni, i satelliti sono stati utilizzati per il GPS, le comunicazioni e il telerilevamento. Il numero di satelliti è recentemente aumentato, poiché ne sono stati lanciati altri migliaia per fornire l’accesso a Internet. Ma questo aumento può essere dirompente.” Lo sostiene Grandi costellazioni di satelliti: Mitigazione degli effetti ambientali e di altro tipo, l’ultimo rapporto dell’Ufficio per la responsabilità del governo degli Stati Uniti (GAO, detto il “cane da guardia del Congresso“), un’agenzia indipendente e apartitica che lavora per il Congresso statunitense: 80 pagine di dossier per esaminare rischi e pericoli dei satelliti in orbita, dalla Federal Communications Commission (FCC) già autorizzati in oltre 12.000 ma previsti nei cieli nell’impressionante numero delle 500.000 unità per favorire anche il 5G dallo spazio. “Ci sono quasi 5.500 satelliti attivi in ​​orbita a partire dalla primavera del 2022 e una stima prevede il lancio di altri 58.000 entro il 2030. Grandi costellazioni di satelliti in orbita terrestre bassa sono i principali motori dell’aumento. I satelliti forniscono servizi importanti, ma ci sono potenziali effetti ambientali e di altro tipo che questa tendenza potrebbe produrre“, tra questi anche aumento dei detriti orbitali, emissioni nell’alta atmosfera e perturbazione dell’astronomia.

Ad esempio – sostiene l’allarmante dossier del GAO –potrebbe portare a più detriti spaziali, che possono danneggiare i satelliti esistenti utilizzati per il commercio o la sicurezza nazionale. Abbiamo esaminato le tecnologie e altri strumenti per ridurre i potenziali effetti. Abbiamo anche esaminato le sfide di mitigazione, come regole poco chiare e tecnologia immatura. Per aiutare ad affrontare le sfide, abbiamo sviluppato opzioni politiche, che possono aiutare i responsabili politici a raggiungere una varietà di obiettivi.” E poi l’affondo verso lka classe politica e di governo: “I responsabili politici potrebbero essere in una posizione migliore per agire su questa complessa questione“.

CLICCA QUI – LEGGI E SCARICA IL RAPPORTO GAO – USA

Gli impatti ambientali dei sistemi satellitari devono essere valutati prima dell’implementazione“, il commento della scienziata ex Premio Nobel Devra Davis presidente dell’Environmental Health Trust.  “Il lancio illimitato dei satelliti avrà gravi conseguenze indesiderate per la salute umana e l’ambiente. Satelliti, 5G e ripetitori cellulari esemplificano tutti il ​​concetto di gap normativo“, ha affermato Theodora Scarato, Direttore Esecutivo dell’Environmental Health Trust.

2022 guerre spaziali, cieli ingolfati da 500mila satelliti 5G che irradieranno tutto e tutti?

Colao ci vuole nello spazio: sulla Luna coi bond post-Covid 19. E la chiamano transizione digitale da virus….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...