L’inchiesta che riscrive la storia: i soldi del 5G influenzano Governo, scienziati e stampa

Alasdair Philips, ingegnere, scienziato e fiduciario di Children With Cancer UK, ha scoperto che i casi di tumori cerebrali (glioblastomi) in Gran Bretagna dal 1995 al 2015 sono aumentati come funghi, da 983 a 2.531“. Un’inchiesta bomba arriva dall’America. E’ stata pubblicata il 28 Dicembre 2020 ed è destinata a riscrivere la storia sulla presenta non nocività del 5G e di tutte le tecnologie wireless. Dopo l’inchiesta giornalistica europea del 2019 di Investigate Europe e il dossier dei verdi sui clamorosi conflitti d’interessi della Commissione Internazionale per la Protezione dalle Radiazioni Non Ionizzanti (ICNIRP) presentato nell’ultima estate al Parlamento europeo, adesso è la volta del Washington Spectator: a firma della giornalista statunitense Barbara Koeppel pubblica un’inchiesta sui finanziamenti di Big Telecom su giornalismo, scienza e politica di Governo per rassicurare sugli effetti sanitari e ambientali di 5G, telefoni cellulari e radiazioni Wi-Fi. Sotto accusa i negazionisti del danno: “Perché i negazionisti sono così irremovibili? “È tutta una questione di soldi, dal momento che sono in gioco miliardi, addirittura trilioni”, dice Jerry Phillips, un biochimico che dirige un centro scientifico presso l’Università del Colorado. Fondato nel 1971, il Washington Spectator è un periodico politico indipendente di sinistra con una tiratura di 60.000 copie. La reporter Koeppel si occupa di questioni sociali, economiche, politiche e di politica estera ed è nota per le sue recenti inchieste su criminalità, nucleare e strategie militari. In esclusiva per l’Italia, OASI SANA riporta alcuni passaggi dell’inchiesta che – dall’America – sta facendo tremare i potenti delle telecomunicazioni.L’industria rifiuta i dati. Il suo principale gruppo commerciale, la Cellular Telecommunications Industry Association (CTIA), afferma che “i dispositivi wireless non rappresentano un rischio per la salute pubblica per adulti o bambini”. Sebbene ammetta che i dispositivi e le torri cellulari emettano radiazioni a radiofrequenza, afferma che questa esposizione può solo causare un surriscaldamento acuto ea breve termine dei tessuti umani e animali. Ma il CTIA insiste anche che questo non accada, perché la quantità di radiazioni è minuscola. Invece, sostiene che le malattie a lungo termine come il cancro sono una finzione di ricercatori allarmisti marginali.”

CLICCA QUI – LEGGI TUTTA L’INCHIESTA DAL TITOLO ‘PERICOLI WIRELESS’

“Se pensi che il tuo cellulare sia sicuro, hai considerato perché lo credi? È un dato di fatto o si basa su messaggi accuratamente elaborati che hai letto o ascoltato?

Negli ultimi decenni, l’industria wireless delle telecomunicazioni ei suoi entusiasti hanno annunciato i cellulari come il più grande risultato della fine del XX e dell’inizio del XXI secolo. Ma con il crescere del loro utilizzo, gli scienziati di tutto il mondo si preoccupano dei loro pericoli e hanno prodotto oltre 2.000 studi che raccontano una storia più oscura. Avvertono che i dispositivi e le antenne che li alimentano espongono gli esseri umani e la fauna selvatica a campi elettromagnetici a bassa frequenza non ionizzanti, chiamati anche radiazioni di telefoni cellulari, microonde o radiofrequenze. Questi studi indicano che quando le persone e gli animali sono esposti, possono sviluppare cervello, tiroide, prostata, nervo acustico, tumori al seno e altre malattie “.

Tuttavia, il messaggio del settore è così ampiamente accettato che le informazioni contraddittorie vengono regolarmente scartate. Uno scienziato (che ha chiesto l’anonimato) mi ha detto che di recente gli è stato chiesto di consigliare un comitato statale sulle linee guida 5G. “Quando ho provato a parlare loro dei rischi derivanti dalle centinaia di migliaia o milioni di nuove antenne che verranno installate, non erano interessati. Invece, hanno esaminato solo i materiali di una società di telecomunicazioni, che ha affermato che “i maggiori rischi derivanti dai telefoni cellulari sono le morti per incidenti stradali a causa della distrazione dei conducenti”.

Dossier 5G, l’inchiesta di ‘Investigate Europe’ su 9 quotidiani scopre gli altarini: salute pubblica svenduta all’industria del wireless! GUARDA IL VIDEO

“In una storia del Times di maggio 2019,” il tuo telefono 5g non ti farà male. ma la Russia vuole che tu la pensi così “, il giornalista William Broad ha citato Marvin Ziskin, un professore di radiologia della Temple University, che ha affermato,” le emissioni 5G, semmai, dovrebbero essere più sicure [enfasi aggiunta] rispetto all’esposizione delle generazioni precedenti del corpo organi. ” Ma gli articoli di Ziskin, molti dei quali coautore di Kenneth Foster, professore presso il Dipartimento di Bioingegneria dell’Università della Pennsylvania, sono finanziati dalla Wi-Fi Alliance e dal Mobile & Wireless Forum, o MWF, un gruppo commerciale i cui membri includono Apple , Motorola, Samsung e Sony. In qualità di favoriti del settore, Foster e Ziskin sono stati invitati a presiedere le sessioni di workshop di MWF 2016 in Belgio e Foster ha tenuto il discorso principale “.

“La Scarato nota che la sua organizzazione non profit ha presentato centinaia di richieste del Freedom of Information Act al CDC per determinare il motivo; in tal modo, ha appreso che il CDC aveva assunto Kenneth Foster , un consulente del settore, nel 2015, per scrivere le nuove pagine web di quell’agenzia sugli effetti sulla salute della tecnologia wireless “.

Parlamento di Bruxelles, dossier sul 5G degli EuroVerdi: “legati a militari e lobby industria chi non difende la salute pubblica”

Om Gandhi, professore emerito dell’Università dello Utah, ha studiato il modo in cui gli esseri umani assorbivano le radiazioni dei cellulari e, negli anni ’90, si stava concentrando sui bambini perché, come spiega,” i loro crani sono più sottili di quelli degli adulti e assorbono molto di più “. Ha anche scoperto che per ogni millimetro più vicino alle loro teste le persone tengono i loro telefoni, il tasso di assorbimento è dal 15 al 30% più alto. Quando ha pubblicato questi risultati, i suoi finanziatori hanno smesso di finanziare. “Senza le borse di studio, ho dovuto chiudere il mio laboratorio“, ha detto. Alcuni anni dopo, Devra Davis, un’epidemiologa che ha co-fondato l’Environmental Health Trust, ha scritto un articolo con Gandhi. Dice che il cranio di un bambino di cinque anni assorbe circa 10 volte più radiazioni del cranio di un adulto. Ma quando le aziende testano i telefoni, utilizzano un modello di taglia unica basato sulle dimensioni della testa di un maschio adulto “.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...