Alleanza Italiana Stop 5G per il riconoscimento delle disabilità ambientali (EHS, MCS, FM): dossier, eventi e sit-in a Montecitorio

Coagulando associazioni, gruppi e comitati di malati Alleanza Italiana Stop 5G è nata nel 2018 per creare una nuova massa critica consapevole in grado di rivolgersi all’opinione pubblica, ma anche e soprattutto come forma di denuncia verso le istituzioni per i diritti negati agli ammalati ambientali minacciati dall’overdose elettromagnetica del wireless. E ora, in concomitanza con l’imminente celebrazione della Giornata internazionale delle persone con disabilità del 3 Dicembre 2020, dopo due anni di battaglie sociali e politiche su ogni fronte, Alleanza Italiana Stop 5G spinge per il riconoscimento delle disabilità invisibili: “Alleanza Italiana Stop 5G – si legge nel documento pronto alla diffusione libera – pubblica questo dossier su Elettrosensibilità (EHS),Sensibilità Chimica Multipla (MCS),Fibromialgia (FM) e Fatica Cronica (CFS/ME), denunciando nel dramma dei cittadini colpiti da queste malattie ambientali d’Era Elettromagnetica l’assenza di protezione, diritti e tutela dalle invisibili barriere irraggiate nell’aria.” Il dossier verrà inviato all’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e all’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU), oltre che al Parlamento europeo e al Governo italiano, con la richiesta di riconoscere subito le malattie ambientali, altamente invalidanti.

Alleanza Italiana Stop 5G partecipa quindi alla Giornata internazionale delle persone con disabilità proclamata dall’ONU, aderendo al sit-in indetto a Roma per Giovedì 3 Dicembre 2020 alle ore 11 in Piazza di Montecitorio dalla Rete Disabili Italiana e Rainwbow Diversamente Radio TV, Intanto, come ideale marcia di avvicinamento alla manifestazione davanti al Parlamento, in programma anche una serie di incontri a tema on-line: il primo appuntamento è per Venerdì 13 Novembre 2020 alle ore 20.45 per la tavola rotonda promossa con l’Associazione Obiettivo Sensibile OdV dal titolo “Malattie ambientali e 5G: un’emergenza sanitaria e sociale che non può più essere ignorata“.

Infine, spazio a interviste e testimonianze di malati ambientali e da elettrosmog anche nella rubrica Allerta 5G condotta da Maurizio Martucci su La Casa del Sole Tv.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...