“E’ un’arma militare!” Il libro di Bugani raccoglie molti segreti sul 5G -INTERVISTA

Una nuova intervista del giornalista d’inchiesta Maurizio Martucci per la rubrica Allerta 5G in esclusiva su La Casa del Sole TV. “Il Woodpecker segnale radio militare sovietico stava ‘cuocendo’ fin dagli anni Cinquanta l’ambasciata statunitense a Mosca con il tacito consenso dell’intelligence americana nel quadro del Progetto Pandora. Già nel 1978 l’operazione Pique della CIA faceva rimbalzare segnali radio dalla ionosfera e poi ne misurava gli effetti su gruppi specifici di popolazione”.  E’ uno dei fatti, noto alle cronache desegretati documenti riservati degli 007, racchiusi nel libro di Giuliano Bugani, giornalista, per gli Editori Liberi autore del titolo “Così in alto, così in basso. Inchiesta sui segreti del 5G, da Nikola Tesla al 5G attraverso HAARP, campi magnetici, geoingegneria, virus e vaccini”.

5 commenti

    • si concordo anch’io sugli elevati danni fisici e mentali prodotti dal 5g, o sentito troppe testimonianze di persone che ne sono state colpite, e ho letto il libro di Marco Pizzuti dossier 5g, in cui sono elencati tantissimi studi scientifici indipendenti, scienziati, e medici che se bene dimostrino quanti milioni di persone il 5g uccida o renda disabili decerebrati a vita, sono stati tutti ignorati, calugnati, o considerate bufale, io e il mio gruppo facebook stop5gmonterotondofontenuova.org abbiamo registrato ben due video conferenze tra medici e scienziati pluri laureati, e con anni d’esperienza sulle spalle in cui espongono dati chiari e accurati accompagnati da statistiche matematiche altrettanto chiare, che dimostrano che il 5g non nuoce solo alle persone, ma su milioni di essi viventi, persino gli scarafaggi ingrado di sopravvivere a qualsiasi cataclisma ,incluso un’olocausto nucleare, muoioni rapidamente esposti alle radiazioni del 5g, ecco le due video conferenze, spero che come Giuliano Bugani facciate una ricerca accurata su chi controlla il 5g e di fare una grande manifestazione concreta e mirata . https://drive.google.com/drive/folders/1yiAIZVie8icnCnuNypVExGVI7fQ4z67P?usp=sharing In questa video conferenza c’è anche un ricercatore molecolare molto famoso Fiorenzo Marinelli del CNR di Bologna in cui evidenzia le interazioni del 5g al livello microscopico. Questa invece è un’altra video conferenza https://youtu.be/GUlwLLSKSR8

      "Mi piace"

  1. SCUSATE QUALCUNO MI RISPONDERE SE LE FREQUENZE   5 G….POSSONO INTERFERIRE CON GLI ”  ACUFENI  ”  PERCHÉ È DA UN PAIO DI MESI  CHE IN CERTI MOMENTI I FISCHI NELLE ORECCHIE DIVENTANO INSOPPORTABILI…MOLTO FORTI E ACUTI … O SONO I CONTATORI DEL  GAS . O QUALCHE ANTENNA…IO ABITO A MILANO IN ZONA PORTELLO …P.LE ACCURSIO …. ED UN’ALTRA COSA MOLTO STRANA  IO HO UNA STAZIONE METERIOLOGICA  CON IL SENSORE CHE SI METTE ALL’ESTERNO CHE COMUNICA CON L’INTERNO COME LA TEMPERATURA È  L’UMIDITÀ…..ANCHE E MOLTO STRANO CERTI GIORNI MI SEGNA TEMPERATURE PAZZESCHE ESTERNE CHE ARRIVANO ANCHE OLTRE I 50 GRADI….SEBBENE CE NE SIANO 12 ….? E POSSIBILE…? ANCHE QUI PUÒ ESSERE IL SEGNALE 5 G..

    "Mi piace"

    • piacere mi chiamo Ortenzi Dario, e visito questo sito solo di rado, ma posso darti una serie di consigli per migliorare il tuo malessere, io non sono proprio un’esperto di radiazioni non ionizanti, ma ho letto di questo arredatore d’interno Claudatus che con apposite pellicole metalliche, avvolte sottili come carta velina isola case e appartamenti dalle onde elettromagnetiche come il 5g. Perchè il molti appartamenti l’inquinamento elettromagnetico elevato, risulta presente ancora prima dell’avvento del 5g, proprio perchè le pareti di tali abitazioni sono solcate da milioni di cavi elettrici, ripetitori, condensatori, e quadri elettrici, in oltre se i vicini di un’appartamento possiedono vari computer parabole, e dispositivi Wi Fi emanano onde elettromagnetiche elevate le quali finiscono negli appartamenti adiacenti, se i muri sono sottili, o fatti di materiale non metallico, quindi , primo assicurati di togliere la corrente al tuo computer e al tuo modem quando non li usi, elimina tutti questi apparecchi che emanano onde elettromagnetiche anche da spenti: le doppie prese, i condensatori, le ciabatte (prese lunghe con 4 o più prese), inclusi i caricatori dei cellulari , non usare il cellulare come sveglia, al fine di non tenerlo troppo vicino al tuo corpo, ma usa una sveglia a batteria, persino la stazione metereologicha che usi potrebbe irradiarti con milioni di radiazioni, . in quanto alle misurazioni errate di temperatura mi vengono in mente due ipotesi, 1 se sei circondato da edifici di cemento e ferro come succede spesso nelle grandi città. questi assorbono 5 volte più calore dell’ambiente naturale surriscaldando l’aria e questo provoca la fioritura di 3 mesi in anticipo di molte piante, ergo potrebbe misurare la temperatura emessa dalle mura esterne degli edifici, anzich’è quella atmosferica . 2 punto come afferma Marco Pizzuti nel suo libro Dossier 5g le emisioni delle antenne 5g interferiscono con le rilevazioni dei satelliti metereologici. Come nel caso del satellite SMOS DELL’Agenzia spaziale Europea il quale per quanto nuovo di zecca è reso inutilizabile proprio per il 5g, a ogni modo una volta rimossi tutti gli apparechi elettronici devi rivestire le pareti della tua abitazione con i tessuti di Claudatus , sperando che i suoi prezzi siano ancora abbordabili

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...