VIDEO INTERVISTA – “Polizia anche di notte per installare di nascosto antenne, ma il 5G è stato fermato”

I LATI OSCURI DEL 5G: Cura Italia e nuove antenne, diritti negati?
Intervista all’Avv. Elio Errichiello, legale di un comitato di cittadini di Quarto (Napoli) a cui il TAR Campania ha dato ragione fermando l’installazione di un’antenna 5G: “vengono anche di notte con la Polizia per non farsi vedere dai cittadini”.

SOSTIENI OASI SANA

Aiuta a far crescere l'informazione libera, naturale e indipendente. Fai una donazione subito. Per ringraziarti, OASI SANA ti invierà materiale informativo di libera fruizione

€10,00

Nonostante gli appelli di ampia parte della comunità medico scientifica sui rischi ambientali e socio-sanitari del nuovo standard di tecnologia wireless, il Governo Conte ignora il principio di precauzione e col Decreto ‘Cura Italia’ lancia il 5G in piena emergenza Covid 19: più poteri alle compagnie telefoniche e cittadini sempre più a rischio overdose elettromagnetica. Così l’opposizione incalza nei territori e i Comuni d’Italia ufficialmente Stop 5G sono diventati 400: sempre più Sindaci vietano l’Internet delle cose emanando ordinanze urgenti a difesa della salute pubblica.

Questo il tema della seconda puntata de I LATI OSCURI DEL 5G, la nuova rubrica di Pandora Tv condotta da Maurizio Martucci, giornalista e portavoce nazionale dell’Alleanza Italiana Stop 5G.

CLICCA SOTTO – GUARDA INTERVISTA

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...