Maurizio Martucci (VITA): “caro bollette come lockdown, dopo Green Pass gli Smart meter, è l’agenda 2030 della transizione digitale per la sorveglianza dei popoli” – VIDEO

L’agenda 2030 prosegue il programma del grande resettaggio esattamente come VITA lo denuncia nell’attacco alle libertà con asfissianti misure liberticide di controllo sociale: il caro bollette sta al lockdown così come il Green Pass sta agli Smart meter che, da remoto, vorrebbero adesso contingentare l’erogazione di servizi di prima utilità, il tutto a discapito della popolazione, perché subisca soggiogata la narrazione dell’emergenza permanente, dal Covid19 alla guerra russo-ucraina, dall’accesso negato a ristoranti e mezzi pubblici al blocco dell’elettricità con cui i poteri forti intendono proseguire il viatico occulto nell’attuazione del Grande Reset. E’ in atto un pericoloso processo di ingegneria sociale, arrestabile nel voto del 25 Settembre”. Lo dichiara Maurizio Martucci cofondatore della lista unitaria del dissenso e candidato capolista nei collegi Lazio 1 – P02 e Umbria oltre che in Calabria.

In un video, Martucci riassume i pericoli della deriva tecnologica nella transizione digitale che VITA intende arginare.

CLICCA SOTTO – GUARDA VIDEO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...