VITA, Montanari e la scienziata Gatti tra i candidati. Martucci: “portiamo la lotta al 5G in Parlamento”

Roma, nella sede della Stampa Estera in Italia, s’è tenuta oggi la conferenza stampa di presentazione della lista politica VITA. Alla presenza dei fondatori Sara Cunial, Davide Barillari, Luca Teodori, Maurizio Martucci, Edoardo Polacco e Paolo Sensini, nell’ambito della presentazione del programma elettorale è stata annunciata anche la candidatura del ricercatore Stefano Montanari e della nota scienziata Antonietta Gatti. Tra i sostenitori di VITA, insieme a numerosi coordinamenti, gruppi e associazioni di cittadini, anche Gianni Rivera ed Enrico Montesano.

CLICCA SOTTO – GUARDIA I VIDEO

Porteremo i temi della lotta al wireless, al 5G e al transumanesimo fin dentro il Parlamento – ad OASI SANA ripete Maurizio Martucci – chi si asterrà dal voto non farà altro che alimentare un sistema marcio che VITA intende scardinare dall’interno. Non provarci e non votare, significa girare le spalle alle giovani generazioni. Agisca chi è consapevole e responsabile, siamo ad un passo dal punto di non ritorno”. Ecco le parole pronunciate da Maurizio Martucci, promotore e portavoce nazionale dell’Alleanza Italiana Stop5G:

“Tra i punti programmatici di VITA per la difesa dell’ecosistema e dell’integrità ontologica dell’essere umano c’è anche un’opposizione radicale e consapevole alla deriva liberticida e tecnototalitaria della transizione digitale in tutte le sue declinazioni, pericolosa per salute e ambiente, ma anche per la privacy dei cittadini, il controllo sociale e lo snaturamento dei corpi per un transumanesimo strisciante mimetizzato sotto mentite spoglie nell’internet delle cose proteso alla robotica e all’Internet dei corpi.

Dallo scoppio dell’emergenza Covid19 abbiamo infatti imparato come App Immuni prima e Green Pass in QR Code poi siano stati sdoganati volutamente in maniera acritica e senza dibattito, impendendo alla società civile di comprendere le reali mire predatorie di un cambiamento di paradigma senza precedenti accelerato per mutare il sistema paese e il modo di governare il popolo, assente in Parlamento – ad eccezione dell’On. Cunial – una vera opposizione politica e tra l’opinione pubblica un contraddittorio in grado di denunciarne i risvolti più subdoli partoriti dagli ultimi governi.

Perché insieme alle politiche vaccinali, nell’avvento della Quarta Rivoluzione Industriale nella fusione del fisico col biologico e il digitale, le nuove tecnologie rappresentano infatti la linea di demarcazione tra il passato e il futuro che prima non c’era, con Gigabit society, Smart Cities, identità digitale all’ucraina dalla culla alla tomba, sistema premiale di credito sociale cinese e la tessera annonaria indiana con riconoscimento biometrico come alcuni dei modelli che si sta tentando di replicare nei progetti del PNRR per imporre agli italiani con cibernetica, algoritmi ed intelligenza artificiale il capitalismo della sorveglianza e un neo-feudalesimo 2.0 partorito dai nuovi padroni universali.

VITA è poi la prima e unica lista che si candida alle elezioni del 25 settembre per fermare l’overdose elettromagnetica di radiofrequenze possibili agenti cancerogeni, in pericolosa espansione e sommatoria multipla nonostante gli appelli e gli allarmi lanciati dalla comunità medico-scientifica internazionale slegata dall’industria e una mole impressionante di prove sul pericolo, il danno e la sempre più crescente quota di popolazione che lamenta malattie ambientali come Elettro-iper-sensibilità, Sensibilità Chimica Multipla e Fibromialgia, per le quali VITA si batterà per il riconoscimento nazionale nei livelli essenziali di assistenza.

Dentro VITA confluiscono poi i temi delle battaglie intraprese dal 2018 sui territori …. solo per citarne alcune …. I valori degli oltre 600 Comuni d’Italia imbavagliati per aver approvato atti amministrativi Stop 5G, le 350.000 mila firme per la moratoria nazionale sul 5G recapitate al Ministro della Salute Speranza e lo sciopero della fame di 18 giorni intrapreso per scongiurare l’innalzamento dell’elettrosmog. Insomma, dalle piazze al Parlamento, cambierà solo l’allocazione ma non certo la coerenza e l’impegno su contenuti d’estrema attualità.

VITA si batterà poi per una nuova cultura digitale protesa all’uso di tecnologie alternative, più sicure, meno impattanti e sostenibili ma soprattutto a servizio del cittadino-utente-consumatore, nonché per la creazione di nuovi diritti come il diritto all’autodetermiazione digitale ed alla disconnessione. Infine, una volta eletti, tutti i candidati presentati dall’Alleanza Italiana Stop5G nella lista VITA sia alla Camera dei deputati che del Senato sono impegnati a versare sistematicamente fondi per alimentare una catena politico-sociale virtuosa in esclusiva difesa di diritti, libertà e salute pubblica minacciati dalla transizione digitale”.

Per l’Alleanza Italiana Stop 5G, con la lista VITA ecco chi si presenta alle elezioni politiche 2022 nei diversi collegi sia plurinominali che uninominali:

ABRUZZO Sonia Lisa Chiavaroli

BASILICATA Maurizio Martucci

CALABRIA Maurizio Martucci, Zaira Lenzi

CAMPANIA Clemente Guerra

LAZIO Maurizio Martucci, Roberta Borghese, Prof. Massimo Fioranelli, Avv. Cristiano Fuduli, Annalisa Buccieri, Silvio Pirone, Annunziata De Masi, Antonella Giamminonni

PUGLIA Giancarlo Vincitorio

UMBRIA Maurizio Martucci, Marinella Giulietti, Sabrina Pietrangeli

4 commenti

  1. TOP!! Proponete anche la abrogazione immediata di ogni inaccettabile VITALIZIO, con equiparazione degli emolumenti alla media europea e la revoca istantanea da ogni carica pubblica, di qualsivoglia categorta, di coloro che hanno votato provvedimenti, DPCM e/o DL (anche solo uno) risultati poi illegittimi e incostituzionali!!

    "Mi piace"

  2. Spero gli italiani capiscano l’evoluzione a cui andiamo incontro è contro l’umanità e contro l’uomo. Troppi interessi deleteri per noi. Dobbiamo pensare e ragionare con la nostra testa senza ascoltare chi dice per il bene nostro. Dobbiamo smettere di guardare il proprio orticello, insieme invece facciamo miracoli.

    "Mi piace"

  3. sono entusiasta per voi ed ho piena fiducia ma come faccio a firmare a reggio emilia? c’è una possibilita di aggiungere la mia firma? vi prego vi supplico fatemi sapere qualcosa
    la mail la sapete aggiungo il cell.3463593959

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...