Effetto lockdown, fuori tutti: il nuovo documentario del regista Alessandro Amori

Dal filmmaker Alessandro Amori, già regista di Vax Over, arriva il primo documentario sugli effetti sociali della fase iniziale della gestione italiana della crisi Covid-19. Prodotto da Playmastermovie, si intitola Effetto Lockdown, fuori tutti e racconta l’inizio del periodo più nero della nostra recente storia, ovvero le conseguenze delle misure restrittive del 2020 che ci costrinsero in casa per quasi tre mesi, raccontati da manifestazioni e proteste di piazza intrecciati a momenti di vita privata del regista attraverso i volti dei rappresentanti di un popolo spaesato e in preda alla frustrazione, altro che lenzuolo bianco con arcobaleno e scritta andrà tutto bene. “E’ l’inizio di una nuova consapevolezza in una società che mostra il suo volto più crudo e inaspettato“, si legge nella copertina. Con le musiche di Nicola Bottos, il documentario si pone come vero e proprio strumento di verità e testimonianza senza filtri: da domani 9 Ottobre 2021 sarà visibile sulla piattaforma www.playmastermovie.com con presentazione ad ingresso libero fissata a Roma in zona sud a Castel di Decima.

CLICCA SOTTO – GUARDA IL TRAILER

Osservo e riporto, metto REC e filmo ciò che succede, mi limito ad osservare“, intervistato nel Fire Fest 2021 da Andrea Pilati afferma il regista indipendente Alessandro Amori. “Il progetto è nato in 45 mq di casa, la mia, senza balconi, in pieno centro a Roma, con due bambini e una certa angoscia interiore per quello che stava succedendo. Ho cominciato a raccontare la realtà. Non ho nessuna verità, ma osservo e monto cercando di capire il senso di quello che accade.” Come montatore professionista, per 20 anni Amori ha lavorato in quello che lui stesso – con vena polemica – definisce mainstream, mondo da cui fortemente adesso prende le distanze. “Mi sono accorto di aver realizzato un documentario seguendo le piazze, le manifestazioni. Sono un cittadino impegnato,” dichiara rivendicando il suo spirito libero, veritiero e creativo Il precedente lavoro di Amori è stato infatti Vax Over, la protesta taciuta, girato nel 2017 “quando decine di migliaia di italiani scesero in piazza per manifestare” al tempo dell’approvazione della cd. Legge Lorenzin sull’obbligatorietà vaccinale in età pediatrica, “una legge fortemente coercitiva.”

CLICCA SOTTO – GUARDA IL TRAILER

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...