E spuntano i cartelli stradali divieto al 5G: “una mossa artistica per fare arte pubblica, sociale e politica”

Si chiamano NOMISSIS, ovvero – come ripete l’omonimo gruppo artistico – il diritto di non omettere ciò che tutti devono sapere. Si proclamano fautori della “mossa artistica per fare Arte Pubblica, Sociale, Politica: ogni giorno è quello giusto per urlare pubblicamente quello che non si può più tollerare, per dire cosa non può, e non deve essere omesso. Fallo ! Fallo in tutte le forme comunicative e artistiche possibili!

Per contestare nel 5G “l’ennesima violazione del  principio di precauzione. Ulixes (nome d’arte) e gli artisti spontanei di NOMISSIS hanno pensato di rimodellare il cartello stradale circolare che indica il limite massimo di velocità consentito nei centri urbani col divieto di superare i 50 Km. orari, nello slogan DIVIETO 5G. In rete hanno messo anche un tutorial col quale invitano i cittadini ad emulare nell’azione artistica un’originale veicolo di comunicazione visiva. Ma occhio al codice della strada !

CLICCA SOTTO – GUARDA TUTORIAL

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...