“Computer e Smartphone provocano miopia e maculopatia”. Dopo il Veneto, anche il Friuli Venezia Giulia chiede al Governo di riconoscere la malattia. In Senato disegno di legge

Approvata dal consiglio regionale del Veneto, adesso anche nel Consiglio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia approda una mozione per chiedere al Governo di riconoscere la maculopatia con l’inserimento nei LEA (Livelli Essenziali di Assistenza). “La maculopatia è una malattia che colpisce l’occhio – si legge nella mozione presentata dal consigliere Ivo Moris ha un altissimo potere invalidante, può insorgere come conseguenza della miopia, tra le cui concause si rilevano l‘uso intensivo di apparecchi elettronici come computer e Smartphone. Una richiesta simile dovrebbe presto approdare anche nei consigli regionali di Lombardia, Emilia Romagna e Trentino Alto Adige.

In Commissione permanente Igiene e Sanità la senatrice Sonia Fregolent ha invece presentato un disegno di legge per riconoscere la maculopatia, chiedendoattenzione per la cecità soprattutto per le nuove generazioni“, Si legge nel testo: “Oltre all’età avanzata, la maculopatia può essere indotta da un stress eccessivo causato all’occhio in seguito ad attività che prevedano l’uso prolungato di videoterminali. Avallata anche da numerosi studi scientifici, l’uso continuato di videoterminali comporta uno stress per l’occhio ed un conseguente rischio di sviluppare malattie degenerative del fondo oculare e della retina” .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...