Reggio Calabria, Sindaco vieta antenna 5G per cittadina cardiopatica: “un grave pericolo per la sua salute!” – ESCLUSIVA OASI SANA

di Maurizio Martucci

Un colpo al cuore dei negazionisti del pericolo socio-sanitario, ma pure un encomiabile atto di responsabilità in tutela di una cittadina cardiopatica: il Sindaco di Villa San Giovanni (Reggio Calabria) con un’ordinanza urgente e contingibile ha bloccato i lavori d’installazione di un’antenna telefonica ILIAD, società francese di telecomunicazioni autorizzata ad accedere alla banda 700 Mhz di radiofrequenze 5G solo a partire dal 2021 (motivo per cui le Stazioni Radio Base vengono oggi ancora montate con standard 3G e 4G).

Dall’ordinanza si legge che il 12 Febbraio 2020 una donna residente nel noto centro calabro sullo stretto di Messina “segnalava che l’antenna potrebbe interferire con lo stato di salute della stessa, portatrice di valvola aortica con impianto meccanico e che, quindi, non può esser esposta a onde e campi elettromagnetici“. Da qui, precisa l’atto firmato da Maria Grazia Richichi (primo cittadino di Villa San Giovanni),  si è opportunamente dedotto che “bisogna acquisire idonea documentazione tecnica […] eseguire i necessari accertamenti tecnici che escludano qualunque tipo di interferenza fra l’impianto radio base e l’impianto meccanico sostitutivo della valvola aortica“. 

Tra i 158 Comuni d’Italia che finora hanno adottato atti amministrativi per la moratoria e la precauzione e le 47 ordinanze sindacali Stop 5G emanate, si tratta del primo provvedimento di un sindaco finalizzato alla protezione di un singolo cittadino malato, oltre che dell’intera comunità locale altrimenti irradiata. La riprova di come le numerose diffide (anche legali) sinora prodotte da molti elettrosensibili e malati ambientali, oncologici o cardiopatici preoccupati per l’avanzata del wireless di quinta generazione, siano in grado di sortire effetti sui sindaci, depositari finali della tutela della salute pubblica sul territorio amministrato.

Rispetto al caso calabrese, c’è poi l‘inquietante retroscena svelato proprio da noi lo scorso anno con una email scritta dalla segreteria particolare dell’ex Ministro della Salute Giulia Grillo, in cui veniva considerata proprio l’opportunità di

“un approfondimento su eventuali effetti indiretti di interferenza elettromagnetica con i dispositivi medici impiantati (soprattutto quelli installati sulla superficie del corpo), tema sul quale i dati di letteratura scientifica sono più limitati per le frequenze più elevate,”

spingendosi a precisare che

l’eventuale impatto sulla salute della tecnologia 5G si inquadra nel tema più ampio dei possibili rischi sulla salute delle radiofrequenze e microonde!”.

Tradotto in parole povere, non avendo letteratura biomedica al riguardo, già nel 2019 il ministero sanitario lasciava intendere che tutti i portatori di pacemaker, dispositivi medici impiantati sotto pelle, potrebbero subire interferenze dannose per l’overdose d’elettrosmog prodotta nell’aria. Bene ha fatto quindi il Sindaco di Villa San Giovanni a fermare l’ennesima antenna, E adesso anche gli ammalati di elettrosensibilità, sensibilità chimica multipla e altre patologie correlate all’esposizione elettromagnetica cominciano a sperare: da Reggio Calabria arriva il precedente (e pure imbarazzante!) Fermare l’elettrosmog anche per un singolo cittadino si può. Anzi, si deve! Perché per favorire il 5G, l’art. 32 della Costituzione non è stato (ancora) abolito. Ogni cittadino merita rispetto e il massimo della tutela. A maggior ragione se affetto da patologie croniche.

RIPRODUZIONE CONSENTITA, CITANDO AUTORE E FONTE

4 commenti

  1. Sono portatore di pacemaker leggendo l’ordinanza del sindaco di Villa San Giovanni come mi devo comportare?Vivo e sono residente in provincia di bergamo.

    "Mi piace"

  2. Serve propagazione delle notizie
    La gente non sa e ignora
    Si preoccupa fondamentalmente del virus ignorando il resto
    Continuate e diffondete, ognuno farà il suo possibile.
    Grazie

    "Mi piace"

  3. Sono contentissima al 5G e la penso esattamente come voi sul fatto che faccia malissimo alla salute . Purtroppo la maggior parte della gente o non lo sa o non ci crede . Dico la verità,: io ho molta PAURA!!

    "Mi piace"

  4. Sono contrarissima al 5G e penso che faccia malissimo alla salute !!! Purtroppo la maggior parte della gente o non lo sa o non ci crede !! Io ho tanta paura!! AIUTOOO!!

    "Mi piace"

Rispondi a Michela Galluzzi Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...