Mobilitazione Stop 5G per la moratoria: a Città S. Angelo (Pescara) convegno il 15 Giugno tra sindaci ed esperti. Tutela della salute prima di ogni nuova tecnologia!

Nell’ambito delle ‘Giornate di mobilitazione nazionale, moratoria subito in difesa della salute’ promosse dall’alleanza italiana Stop 5G, Sabato 15 Giugno 2019 alle ore 10.00 presso il Teatro Comunale di Città Sant’Angelo (Pescara) si terrà il convegno organizzato con associazioni e comitati pescaresi contrari all’avanzata dello tsunami elettromagnetico. Si tratta del primo grande incontro Stop 5G in Abruzzo. L’evento rientra nel più ampio cartello di appuntamenti per la Precauzione programmati in simultanea nello stesso giorno dal nord al sud Italia (isole comprese), cartello che ha ricevuto gli autorevoli patrocini di Istituto Ramazzini, ISDE Italia e Associazione Nazionale dei Piccoli Comuni d’Italia.

Preceduto da una serie di azioni informative sul territorio e da incontri politici con candidati nella recente campagna elettorale per le elezioni amministrative (firmando un’intesa coi cittadini, in molti si sono impegnati a contrastare fattivamente l’elettrosmog), sul tavolo dei relatori ci saranno anche i Sindaci abruzzesi dei Comuni di Montesilvano (Ottavio De Martinis) e Città Sant’Angelo (Matteo Perazzetti). Ecco il resto della scaletta degli interventi, ripresa dai manifesti affissi sulle strade cittadine:

Dott.ssa Eva Tibaldi biologa ricercatrice del Centro per la Ricerca sul Cancro Cesare MaltoniIstituto Ramazzini

Dott. Maurizio Martucci giornalista e scrittore d’inchiesta, autore del libro ‘Manuale di autodifesa per elettrosensibili’, portavoce nazionale dell’alleanza italiana Stop 5G

Dott. Paolo Orio dottore in medicina, presidente dell’Associazione Italiana Elettrosensibili

Prof. Luigi Maxmillian Caligiuri direttore scientifico Foundation of Physics Research Center, docente in fisica all’Università San Raffaele Roma

Dott.ssa Tonia Di Giovacchino portavoce Stop 5G Abruzzo

In Abruzzo – afferma Tonia Di Giovacchino portavoce Stop 5G Abruzzo che organizza l’evento insieme a Comitato No Antenne Pescara, Comitato No Elettrosmog e Comitato più Salute meno antenne – “grazie alla continua diffusione di informazioni relative agli effetti negativi dell’elettrosmog esistente che sarebbe ulteriormente aggravato dalla diffusione su larga scala della rete 5G, sta crescendo giorno dopo giorno l’attivismo per l’opposizione a questa ‘sperimentazione di massa’. La sinergia tra cittadini consapevoli, Sindaci e associazioni culturali sta intensificando una rete ora più che mai decisa a respingere al mittente volontà calate dall’alto che avranno conseguenze sulla salute di tutti”.

Il convegno pescarese è altresì patrocinato dal Centro Abaton-Clinica di Medicina Osteopatica e dai comuni di Città Sant’Angelo e Montesilvano.

RIPRODUZIONE CONSENTITA, CITANDO LA FONTE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...