Virus, interrogazione shock di un deputato in Canada: “si preparano campi di concentramento?” VIDEO

Canada, shock nell’Assemblea legislativa dell’Ontario per un’interrogazione di un deputato del distretto federale di Lanark — Frontenac — Kingston:  

"Il Premier ha evitato volutamente le mie domande sin da Luglio. Oggi è stato solo un altro esempio del nuovo status quo a Queen's Park, nessuna risposta." 

Lo afferma il politico indipendente Randy Hillier all’indomani dell’agghiacciante interrogazione parlamentare in cui ha chiesto spiegazioni a Doug Ford, capo del governo della provincia canadese dell’Ontario. sul piano di costruzione di una rete di campi di detenzione e isolamento pensati nella sua provincia per isolare cittadini positivi al Covid 19, ma non solo.

Hillier: A settembre il governo federale ha pubblicato un avviso di manifestazione di interesse destinato agli imprenditori per fornire, costruire e gestire campi di quarantena/isolamento in tutte le province e in tutti i territori del Canada. Ma questi campi di isolamento non sono destinati solo alle persone con il covid, bensì a tutta una serie di altre categorie di persone.

Sicuramente il governo è al corrente dell’intenzione di costruire questi campi di isolamento in tutto il paese e la mia domanda al ministro è: quanti campi saranno costruiti e quante persone ha l’intenzione questo governo di detenere in questi campi?”

Questa la prima domanda di Randy Hillier, a cui risponde il premier dell’Ontario:

Ford: “E’ vero che quando i cittadini lasciano il paese e poi ritornano, le province e il governo federale suggeriscono che si auto-isolino, questa è stata la pratica ed è stata efficiente non solo nell’Ontario ma in tutto il paese. E faremo in modo di raddoppiare gli sforzi perché i cittadini dell’Ontario siano messi in sicurezza, Sig Speaker. Quindi se l’onorevole si riferisce al fatto che quando un cittadino esce dalla provincia o dal paese debba rimanere isolato per due settimane, al ritorno, rispondo che è stata una buona pratica e che ha funzionato. Anche questa Camera ha fatto la stessa cosa da quando siamo tornati. […] Quindi faremo tutto quanto è possibile per fare in modo che queste  Camere lavorino e che i cittadini dell’Ontario siano messi in sicurezza.”

Risposta Hillier: “Sig Speaker, qua c’è il capitolato del bando di gara, e in questo capitolato è impiegato un linguaggio chiaro per esprimere che questi campi possono essere utilizzati per una serie di persone, che non si limitano ai viaggiatori, anzi i viaggiatori internazionali non sono neanche citati. Parla solo di “una vasta categoria di persone”. Vi invio la copia del capitolato.

Quindi, il vostro governo sta negoziando ed è consapevole di questi piani per detenere e isolare cittadini e residenti del nostro paese e della nostra provincia. Sig Speaker, chiedo al Primo ministro dove saranno costruiti questi campi, quante persone saranno detenute e per quali ragioni potranno le persone essere detenute in questi campi di isolamento, e vorrei che il Premier garantisse al popolo di Ontario…”

Ma in questo preciso momento, al deputato indipendente Randy Hillier viene spento il microfono.

CLICCA SOTTO, GUARDA VIDEO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...